All’Aeroporto di Napoli è stata creata l’area pick up in zona arrivi. Qui le auto potranno sostare gratis per 15 minuti per agevolare lo svolgimento di prelievo e accompagnamento dei passeggeri evitando la sosta selvaggia.

L’area dispone di 80 stalli. Per usufruire della gratuità occorre inserire il numero di targa del proprio veicolo nei parcometri situati nell’area stessa ed esporre il ticket sul cruscotto. Ė consentita la sosta una sola volta al giorno al fine di favorire un’alta rotazione a beneficio del maggior numero possibile di utenti.

Un’area creata con l’intento di rendere più fluido e ordinato il traffico veicolare da e per l’Aeroporto di Napoli.  Grazie ad ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), Comune di Napoli e Comando di Polizia Locale, l’aeroporto ha riattivato anche la ZTC (Zona a Traffico Controllato) attraverso un sistema informatizzato. Proprio ciò che permette agli utenti di transitare per 15 minuti con la propria auto nelle zone immediatamente antistanti l’aerostazione.

“L’area – fanno sapere dall’aeroporto – è gestita da un sistema di telecamere che rileva elettronicamente il tempo impiegato per entrare e uscire dalle due vie d’accesso allo scalo; (viale Fulco Ruffo di Calabria e viale Maddalena)”.

Per le soste più lunghe sono disponibili sia i parcheggi a pagamento che il parcheggio P1 dove, già da maggio, è possibile sostare gratuitamente per i primi 45 minuti.

In caso di inosservanza, sia delle norme che regolamentano la ZTC che dell’Area Pick-up dell’aeroporto di Capodichino, la Polizia Municipale potrà elevare una sanzione amministrativa in base al Codice della Strada, i cui introiti andranno totalmente al Comune di Napoli.

, , ,
Leggi anche