Nasce una nuova intermodalità per Molfetta grazie all’accordo tra Trenitalia e la Mtm, le circolari del servizio pubblico Mobilità e trasporti Molfetta dirette in stazione. Una sinergia che consente di immette sul mercato il biglietto unico per viaggiare sui treni regionali, in transito da e per Molfetta, a partire dal 1 Novembre. Un esperimento che durerà un anno, ma che sarà rinnovabile.

L’accordo tra Trenitalia e le 4 circolari di MTM  è stato presentato nella sala conferenze di Lama Scotella, Si tratta, quindi, di una nuova forma di intermodalità per la Puglia, ferro-gomma, per fare vivere ai passeggeri una nuova esperienza di viaggio.

Il biglietto unico treno + bus è stato introdotto per favorire i pendolari. All’acquisto del biglietto basterà indicare come origine/destinazione “Molfetta città” e comprare in abbinamento al biglietto ferroviario anche quello di corsa semplice del bus. I biglietti sono già inseriti nei canali di vendita di Trenitalia, dalle stazioni, ai totem self service, all’app.

Abbiamo l’opportunità di iniziare un percorso, che al momento durerà un anno da contratto, ma rinnovabile per tre anni – ha spiegato Giacomo Rossiello, amministratore unico di MTM – L’obiettivo è quello di continuare a crescere“.

Nel 2019, nel periodo compreso tra gennaio e settembre, i biglietti sono stati 79.022 con un incremento di circa il 54% di vendita di titoli di viaggio”, ha concluso Rossiello.

Tutte le aziende di trasporto italiane sono tutte in deficit – ha dichiarato il sindaco di Molfetta Tommaso MinerviniL’anno scorso abbiamo chiuso in pareggio. Quest’anno confermiamo la tendenza all’utile grazie a un importante rinnovo del parco mezzi e a una freschezza d’impostazione operativa. Vincente fare sistema”.

Per noi quella con Trenitalia è una importante opportunità – ha proseguito Minervini – Una sinergia virtuosa che ci consente di puntare all’alleggerimento dell’inquinamento nella nostra città ponendo Molfetta alla ribalta dei grandi circuiti di trasporto”.

Sono 45 le coppie di treni nelle due direzioni, quindi 90 mezzi, in transito da Molfetta – ha affermato Bruna Di Domenico, direttora della Divisione regionale di Trenitalia di Puglia e Basilicata – Molfetta per noi è una bella realtà. E questa è la prima esperienza pugliese, prevista dal nostro piano industriale, mettendo a sistema l’intera offerta di trasporto pubblico. Una scelta che ha armonizzato l’offerta oraria esistente per poi lanciare la vendita di una unica soluzione di viaggio”.

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Valigiamo