In bicicletta sugli Appennini attraversando “pendenze pericolose”. Un bike tour unico che si snoderà tra Umbria, Marche e Toscana con una guida d’eccezione

Gli organizzatori la definiscono “un’esperienza unica” e c’è da crederci. Dal 13 al 15 aprile e  dal 27 al 29 dello stesso mese le strade arrampicate sugli Appennini, nei dintorni di Gubbio, saranno teatro di un bike tour d’eccezione.

Emiliano_Cantagallo_bike_tour_Appennini
Emiliano Cantagallo

 

Emiliano Cantagallo, ideatore del format “pendenze pericolose” e titolare dell’unico hotel italiano per soli ciclisti,  sarà alla testa del gruppo di ciclisti che aderiranno al fine settimana dedicato alla bicicletta. Gli atleti potranno accarezzare le sponde del lago Trasimeno e lanciarsi sui pendii dei monti Catria, Cucco, Ingino e Nerone, sperimentando in prima persona le forti emozioni dei percorsi del Giro d’Italia.

Un’esperienza che coniuga cura di sé e scoperta culturale. Sulle orme del Duca di Montefeltro, i ciclisti visiteranno luoghi bellissimi nel triangolo tra Umbria, Marche e Toscana, attraversando mete ambite quali Acqualagna, Burano e Pietralunga per poi concludere il loro giro ai piedi del Monastero di Fonte Avellana.

Alle famiglie e agli amici dei partecipanti la bellezza del patrimonio umbro sarà mostrata sotto un’altra prospettiva: attraverso visite guidate nei luoghi d’interesse culturale della Gubbio Medioevale, gli ospiti potranno perdersi nell’atmosfera suggestiva dell’antico borgo passeggiando per le sue strade strette alla ricerca degli squarci più affascinanti.

Il baricentro dell’iniziativa sarà costituito dagli ambienti del Park Hotel ai Cappuccini dove è previsto un pranzo a buffet. La SPA dell’hotel sarà poi la meta perfetta per il pomeriggio ideale per rigenerarsi e godere di un profondo relax dopo le fatiche mattutine.

Info: 0759234 e www.parkhotelaicappuccini.it

 

 

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Valigiamo