aeroporti_di_puglia_brindisi_valigiamo.it

Dal 1° aprile 2019  la compagnia Transavia avvierà un nuovo collegamento con Rotterdam. Il volo, attivo sino al 28 ottobre, sarà operato ogni mercoledì e sabato con un B737-700 da 149 posti.

aeroporti_di_puglia_brindisi_valigiamo.it

La Puglia sempre più vicina ai Paesi Bassi e questi ultimi a Brindisi, la Valle d’Itria e al Salento. Una vicinanza ancora più stretta a partire dal 2019. Transavia si mostra, infatti, sempre più interessata al “Tacco d’Italia” attivando un volo diretto da e per Rotterdam attivo dal 1° aprile fino al 28 ottobre.

Particolare soddisfazione per l’annuncio del collegamento è stata espressa dal presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, per il quale “l volo su Rotterdam rappresenta una novità assoluta per la Puglia sia come destinazione, in quanto, in precedenza, non vi erano collegamenti con la città olandese, sia perché, per la prima volta, Transavia opererà sull’aeroporto di Brindisi. Grazie a questo volo, che oltre a migliorare l’offerta complessiva dello scalo facilita l’incoming da un mercato turistico in forte espansione, la Puglia si collega a una città che è sede del più importante porto europeo“.

Un collegamento molto importante per la Puglia e per il Salento” è il commento di Loredana Capone, assessore regionale al Turismo ricordando che i “Paesi Bassi sono il mercato che cresce maggiormente nei primi sette mesi del 2018, secondo le stime dell’Osservatorio regionale sul Turismo. Un’altra conquista per la Puglia“.

Un collegamento che, cominciando ad aprile, fuori dalla stagione canonica, contribuisce a destagionalizzare i flussi turistici verso la Puglia. La cadenza bisettimanale (mercoledì e sabato) va inoltre incontro alla tendenza del turismo internazionale per gli short week end

L’Olanda è un mercato turistico in espansione per la Puglia a cui guardiamo con molto interesse – prosegue Loredana Capone – Nei primi sette mesi del 2018, i Paesi Bassi, la sesta economia dell’Unione Europea dopo Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna, sono stati il primo Paese estero per crescita turistica in Puglia con una variazione a doppia cifra degli arrivi e delle presenze stimata nel +30%. Il viaggiatore olandese è alla ricerca di mete che, accanto a soggiorni di relax, offrano la possibilità della scoperta del territorio circostante, dell’enogastronomia locale e della conoscenza delle abitudini e stile di vita dei pugliesi”.

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Valigiamo