Carta_tutto_treno_Trenitalia_Regione_Puglia_pendolari

“Carta tutto treno” coccola i pendolari pugliesi. Una carta che si rivolge ai possessori di abbonamenti regionali Trenitalia consentendo loro di disporre, in maniera indifferenziata, dei treni regionali, degli Intercity, ma anche dei Frecciabianca, ed è questa la novità, a un prezzo conveniente.

Carta_tutto_treno_Trenitalia_Regione_Puglia_pendolari
Gianni Giannini e Fabio Carli

“Carta tutto treno” è stata presentata nella sede dell’assessorato Trasporti della Regione Puglia. Un accordo sottoscritto dall’assessore, Gianni Giannini, e da Fabio Carli per conto di Trenitalia.

“Carta Tutto treno” può essere acquistata dalle biglietterie Trenitalia al costo aggiuntivo di 40 euro al mese (440 euro all’anno anziché 480) ed essere esibita al capotreno assieme all’abbonamento regionale e a un eventuale documento d’identità se richiesto.

Facendo un esempio pratico, oggi il costo dell’abbonamento Foggia-Bari per il Frecciabianca è di 164 euro; per l’Intercity 156 euro, per il treno regionale a 117,90. Il costo dell’abbonamento al treno regionale, più l’acquisto della Carta tutto treno, sarebbe di 157,90 euro; di sicuro più alto dell’abbonamento tradizionale, ma meno caro del corrispettivo per viaggiare a bordo del Frecciabianca. Il vantaggio sta nell’avere a disposizione gli orari di tutti e tre i collegamenti intercettando, così, soprattutto le esigenze di chi si muove per studio o lavoro.

Oltre alla Carta tutto treno, Trenitalia ha accolto le istanze di alcuni pendolai pugliesi offrendo agli abbonati Frecciabianca la possibilità di viaggiare sui Frecciarossa o Frecciargento allo stesso prezzo. Sulla tratta prescelta Frecciabianca gli abbonati possono così salire sulle altre Frecce senza alcun sovrapprezzo.

La Regione è anche a lavoro per migliorare gli orari delle coincidenze. “Sono pervenute dai cittadini osservazioni sull’orario cadenzato concordato da Trenitalia – spiega Giannini – e stiamo valutando una per una le richieste, accogliendole ove possibile. Naturalmente chiediamo di considerare che l’orario debba garantire le coincidenze con le linee nazionali e con quelle internazionali”.

Infine, continua il percorso di integrazione ed efficientamento dell’offerta di trasporto ferroviario pugliese. Trenitalia prevede il completo rinnovo della flotta entro il 2023 con 46 nuovi treni.

, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Valigiamo