Salerno, Napoli e la costa amalfitana, belle destinazioni per trascorrere il fine settimana o la vacanza tra arte e luminarie

Luminarie di Salerno, la bellezza di Napoli e della costa amalfitana, hanno bisogno almeno di tre giorni, ma si può rinunciare a qualcosa . In questo periodo, se si ha a disposizione la mezza giornata del sabato, si può cominciare dirigendosi a Salerno, per Luci d’artista, proseguendo il giorno dopo per Napoli. Un programma cucito addosso per chi si muove in auto dalla Puglia, dalla Basilicata, dal Lazio o dal Molise o per chi può raggiungere Napoli in aereo prendendo a nolo un’auto al bisogno.

Salerno_luci_d'artista
Salerno luminarie

Salerno. L’ideale sarebbe partire proprio domani, sabato 25 novembre. Oltre alle luminarie, a Controne paese con meno di mille abitanti in provincia di Salerno, c’è la Sagra del fagiolo e nella vicina Camerota la seconda edizione di Luciammare giochi di luce a mare. Ma già passeggiare per il centro città e ammirare le luminarie in città, un’attrattiva interessante da un punto di vista turistico, basta per essere soddisfatti.

Dormire a Salerno può essere molto conveniente o per nulla. Abbiamo cercato qualcosa per voi, ma diversi hotel che ci saremmo sentiti di consigliare non hanno disponibilità, altri hanno costi che oscillano tra gli 80 e i 120/150 euro. Allontanandosi dal centro la possibilità aumenta, ma serve che facciate una ricerca su misura.

Dopo avere trascorso la sera a Salerno, perdersi il giorno dopo tra i vicoli di Napoli è una meraviglia. Fino al 25 febbraio c’è Van Gogh Immersive Experience. Una mostra multimediale allestita nella Basilica di San Giovanni Maggiore. Biglietto d’ingresso:12/10 euro. Fino al 19 dicembre al museo d’arte contemporanea DonnaRegina c’è Jan Fabre con “L’uomo che misura le nuvole” con ingresso gratuito. Sempre qui, fino al 30 aprile, c’è Pompei@Madre con reperti che provengono dagli scavi di Pompei; una meta da vedere assolutamente.

A Napoli, regalarsi una passeggiata a Spaccanapoli, la strada che va dai Quartieri Spagnoli al quartiere di Forcella, tagliando in linea retta la città, è d’obbligo, seguendo l’itinerari classico proposto dalla varie guide di viaggio. In passato siamo stati bene all’Hotel Royal Continental, sul lungomare di fronte a Castel dell’Ovo, e all’Hotel Chiaja, nel cuore del centro storico.

Napoli_via_Chiaia
Via Chiaia, particolare

Prendere un caffè da Gambrinus lo si fa per tradizione, ma anche acquistare un corso rosso portafortuna da regalare a chi ha bisogno: il corno non si compra mai per sé, ma si regala. Se decidete di comprare le statuine per il presepe di casa, in via San Gregorio Armeno, cercate di tirare sul prezzo.

Quanto ai ristoranti, a Napoli si mangia bene un po’ ovunque, ma evitate quelli turistici. La pizza è un must. Ricordate di portare la macchina fotografia: il bello è ovunque e la memoria del telefonino non è sufficiente.

Sulla costiera amalfitana ci si può spingere se si ha la possibilità di avere almeno un giorno in più a disposizione ed è preferibile farlo nella stagione calda. A noi piace molto Positano e vi consigliamo di soggiornare all’Art Hotel Pasitea.

Positano_Art_Hotel
Art Hotel Pasitea

E’ molto particolare la stanza numero 20. Il colore dominate è il blu. Ha la doccia al centro della stanza, inglobata in una chiocciola realizzata in muratura, e un terrazzo ampio con vista mare. Il costo di questa stanza oscilla tra i 120 e i 130 euro. E’ una tripla, ma per la quotazione di questa o di altre tipologie di camere conviene chiamare l’hotel al numero: 089875500.

Le boutique di Positano sono costose, ma il look particolare è assicurato. Se volete regalarvi un bel quadro, andate alla galleria Art&Craft, in via Saraceno, 3 e a Giancarlo chiedete vi mostri le cose più belle che ha, ma anche l’immancabile sconto.

Infine, se optate per una gita in Campania fate il “sacrificio” di mangiare a Pompei alla Bettola del gusto (leggi recensione su valigiamo.it) e se vi piace Ercolano considerate di dormire all’Hotel Puntaquattroventi (leggi recensione su valigiamo.it) non dimenticando il costume per la piscina.

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Valigiamo